Parliamo ancora di wordpress e del suo primo fork affidabile: ClassicPress.

La querelle Gutemberg non accenna a calmarsi e soltanto queste ultime settimane (a più un mese dall’uscita della versione 5.0 di Wp) gli sviluppatori di wordpress stanno iniziando a rispondere con meno arroganza ai commenti e ai feedback degli utenti.

Se guardassimo le recensioni Guthemberg sarebbe il peggio plugin di sempre (non lo è)

Nel frattempo però sta accumulando recensioni a una stella a una velocità incredibile. La credibilità della leadership e la vision di Automatic sono messi in discussione, e ancora non si sa cosa succederà in futuro.

Vi presento ClassicPress

Molti utenti hardcore e sviluppatori già a Dicembre 2017, prima quindi dell’uscita ufficiali di wp5.0, avevano mosso tantissime critiche al sistema; la risposta è stato un muro di gomma, o un ancora peggiore “gli utenti impareranno ad amarlo”

Questo ha creato una massa critica di scontenti abbastanza grossa da creare il primo fork credibile degli ultimi 10+ anni.

Statpress ( https://www.classicpress.net/ ) è a tutti gli effetti wordpress 5.0 senza guthemberg. Nelle prossime versioni si vedranno dei miglioramenti nella direzione delle PMI e delle creazioni di siti “vetrina”.

Dato che questa è la nicchia che copriamo qui a Tantra.Marketing ho voluto (e dovuto) approfondire la conoscenza di Statpress.

Statpress 1.0 – Cosa ne penso

Siamo ancora troppo agli inizi per avere un’opinione… ho migrato un paio di siti a bassimo traffico su Statpress e posso dire che i plugin funzionano tutti, i temi che ho provato idem, si connette alla depository di wp.org e non ho notato differenze sostanziali con WordPress 4.9.

Quindi tutto perfetto.

Le cose cambieranno con la versione 2.0 di Statpress, per cui rimante in ascolto (aggiornerò questo articolo).

Come si migra da WordPress a ClassicPress?

I passaggi per la migrazione a ClassicPress

Passo 1: scarica il plugin

il plugin non è più sulla directory principale di wordpress quindi devi andare su,GitHub e scaricarlo

Passo 2: Upload del plugin sul tuo sito in wordpress

come si carica un plugin che non è nella directory su wordpress?

  1. Plugin > Aggiungi nuovo
  2. Clicca sul bottone “Carica nuovo” in alto alla pagina
  3. clicca su installa ora
  4. Attiva il plugin

Passo 3: Vai alla pagina di migrazione di classicPress

  1. la trovi su Strumenti > Switch to ClassicPress
  2. controlla che sia tutto OK – ovvero i bottoni siano tutti verdi (o gialli)

Passo 4: Fai partire la migrazione

  • porta pazienza, ci mette anche due minuti.

Cosa ci aspetta il futuro?

Ancora non so cosa succederà a WordPress, ma sembra che almeno fino al 31.12.2021 tutti i plugin di wordpress saranno compatibili con Statpress. In quella data infatti il vecchio Editor di testo verrà dismesso dal core di WP.

Statpress 2.0 sembra interessante anche come roadmap e obiettivi

Lo consigli?

Se come me hai un buon numero di clienti e ti va di ritagliarti un 5 orette al mese in totale per offrirgli un buon servizio, in futuro Statpress è da seguire. Personalmente lo considero un buon investimento (per lo stesso motivo che ho scritto questo articolo)

Come dicevo l’ho installato su DUE siti, uno è di test, mentre l’altro è in produzione. Vediamo che succede.

Al momento direi di aspettare e capire cosa fa WordPress: deciderà di suicidarsi continuando a prendere recensioni a una stella, oppure raddrizzerà il tiro?

Scarica Classicpress.

Leave a Comment