Concerti live in Fortnite, arriva Travis Scott (update)

Vi ricordate second life? forse si, probabilmente no. Sembra che ci stiano riprovando, questa volta con molte più possibilità di successo, dato l’approccio bottom up e dato che la piattaforma vive già di vita sua.

Il rapper Travis Scott terrà una serie di concerti, dal 23 al 25 Aprile 2020 dentro Fortnite. E il tour ha anche un nome, Astronomical, e un volantino (quello che fa da immagine a questo articolo) alquanto stiloso

Astroworld è stato un grossissimo successo di vendite (top 10 sia nel 2018 che nel 2019) e se a questo aggiungiamo che la Epic Games sta spingendo l’evento tantissimo, tanto da aver fatto creare un’area nella mappa proprio dal team di Cactus Jack, l’etichetta di Scott è probabile che sarà un grosso successo.

Come un concerto vero le porte aprono 30 minuti prima che inizi la musica

Tutte le date dei concerti di Travis Scott su Fortnite:

  • 4/23 — 7 p.m. EDT
  • 4/24 — 10 a.m. EDT
  • 4/25 — 12 a.m. EDT
  • 4/25 — 11 a.m. EDT
  • 4/25 — 6 p.m. EDT

Questo sarà il secondo concerto massivo, dopo quello di Marshmello dell’anno scorso.

Concerto dentro una realtà virtuale? davvero?

Anche se la cosa sembra bizzarra i 10 minuti di concerto di Marshmello sono stati divertenti e per chi smanetta con Fortnite ancora più gustosi.

La musica EDM si presta particolarmente bene, ed era buffo vedere tante persone saltare e “ballare”. quando arrivava il drop queste venivano sparate in aria.

Marshmello aveva un avatar, che era sincronizzato con i movimenti del dj tramite motion capture, tanto da andare a tempo con i suoni.

Durante il concerto ci sono stati altri eventi (gravità zero, palle di fuoco nei cieli) e a fine concerto dopo il count down tutti i partecipanti sono stati sparati in aria e soppressi all’atterraggio.

Insomma l’esperienza di Marshmello ha usato la grammatica di Fortnite.

Ecco il Concerto di Marshmello su Fortnite

Che possibilità ci sono per i brand che parlano alla Gen Z?

vi prometto di tenervi aggiornati con ulteriori sviluppi.

Update 1

La Epic annuncia via twitter che la prima data del concerto ha avuto 12 Milioni di contatti.

L’evento in se è stato spettacolare, con Travis Scott gigante che balla, si muove, si trasforma, sfondi che si alternano velocemente… fa esattamente quello che si deve fare per dominare. E lo fa davvero bene.

Commenti

Chi è un po’ più vecchio si ricorda probabilmente il termine Cyberspace oppure Metaverse per descrivere la realtà immersiva. Provate a immaginarvi questa cosa con uno strumento di realtà virtuale tipo Oculus…

Questa sarà la frontiera del futuro e tutti stanno cercando di mettere la bandierina in questa “realtà virtuale” (o quello che sarà), credo che la Epic sia al momento la più avanti per creare qualcosa. Sono abbastanza eccitato nel vedere sviluppi futuri.

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *